RECUPERIAMO IL PANE CON LA PIZZA riCIcLENTANA

L’altro giorno mi chiamò la mia amica Arianna Galati e voleva sapere come utilizzo il pane raffermo. Anche se devo essere sincere sul fatto che pur vivendo da solo il pane non mi avanza mai.

Ma già da tanto avevo in mente la rivisitazione di un piatto tipico di una ricetta che trovai in una biblioteca storica su un libro del 1700, consisteva appunto nel riutilizzo del pane raffermo per poter dare vita ad una zuppa di pane e pomodoro. Ho ragionato sulla ricetta e ne ho creata una mia..

Ovviamente Arianna Ha spifferato tutto su MarieClaire.it hihi

Arianna Galati

Uno chef stellato e un pizzaiolo pop dicono la loro sul recupero del pane avanzato. Spoiler: può diventare très gourmand

Arianna Galati su MarieClaire.it

Ecco la ricetta

AuthorValentino TafuriCategoryPizza

Yields1 Serving

INGREDIENTI
 200 g Pane Raffermo
 200 g Latte intero
 30 g Pomodoro Passato
 20 g Cacioricotta di Capra
 2 g Olio Evo

PROCEDIMENTO
1

Prima le fette di pane dalla crosta esterna, e mettile da parte;

2

Porta ad ebollizione il latte ed immergici le fette di pane all'interno per 2-3 minuti, in base alla durezza del pane;

3

Sistema le fette di pane all'interno di un ruoto da 24 cm, foderato da carta forno, adagiandoci sopra il pomodoro passato, precedentemente salato;

4

Inforna nella parte bassa del forno, per 30 minuti a 180° su una teglia con all'interno le croste precedentemente tagliate, così da ricavarne dei crostini, da sfornare nei primi 10 minuti;

5

Sforna la pizza, capovolgendola su un piatto privandola della carta forno, capovolgi di nuovo e completa con il cacioricotta di capra ed un filo d'olio evo.

Ingredients

INGREDIENTI
 200 g Pane Raffermo
 200 g Latte intero
 30 g Pomodoro Passato
 20 g Cacioricotta di Capra
 2 g Olio Evo

Directions

PROCEDIMENTO
1

Prima le fette di pane dalla crosta esterna, e mettile da parte;

2

Porta ad ebollizione il latte ed immergici le fette di pane all'interno per 2-3 minuti, in base alla durezza del pane;

3

Sistema le fette di pane all'interno di un ruoto da 24 cm, foderato da carta forno, adagiandoci sopra il pomodoro passato, precedentemente salato;

4

Inforna nella parte bassa del forno, per 30 minuti a 180° su una teglia con all'interno le croste precedentemente tagliate, così da ricavarne dei crostini, da sfornare nei primi 10 minuti;

5

Sforna la pizza, capovolgendola su un piatto privandola della carta forno, capovolgi di nuovo e completa con il cacioricotta di capra ed un filo d'olio evo.

MANI IN PASTA – la pizza Ri-Cilentana

Rispondi